Amo le prime mattine dell’anno nuovo. La fredda brezza che si mescola con i timidi raggi 
del sole invernale. La tazza con il caffè bolente accanto al l’agenda quasi interamente vuota, pronta per accogliere mille idee e sogni che aspettano di essere realizzati.
La delicatezza di questo anello oggi si intona con il mio umore e la tenua  luce che entra dalla finestra.