//Bokeh…la luce creativa tutorial parte 1.

Bokeh…la luce creativa tutorial parte 1.

La Wikipedia ci dice :

Bokeh (pronunciato /bɒkɛ/ o talvolta /ˈboʊkə/) è un termine del gergo fotografico derivato dal vocabolo giapponese “boke” (暈け o ボケ), che significa “sfocatura” oppure “confusione mentale”. A partire dalla metà degli anni novanta, si è affiancato all’uso terminologico tradizionale di espressioni come contributo delle aree fuori fuoco o resa dello sfuocato.

La parola bokeh indica propriamente le zone contenute nei piani fuori fuoco di un’immagine fotografica e la qualità estetica della sfocatura; per estensione, si riferisce anche alla tecnica che permette di ottenere un gradevole effetto “sfuocato” tramite un utilizzo creativo delle proprietà ottiche degli obiettivi.”
Quella era la teoria, in pratica bokeh ha un aspetto come fotto sottostante.

Ma con un semplice “tappo” di cartone Bokeh può prendere la forma che desideriamo dando così inizio ad un gioco creativo senza limiti.

Occorrente:
-un cartoncino nero
-forbici
-righello
-penna
-scotch


Tracciate sul cartoncino nero un cerchio del diametro del vostro obiettivo e uno 3cm più largo.
Tracciate anche una striscia di 4 cmm di larghezza e di lunghezza sufficiente ad avvolgere tutto l’obiettivo.

Ritagliate tutto, compresa una forma a vostro piacere di cc 0.5-1 cm al centro del cerchio piccolo.
Ora dovreste avere due pezzi come nella fotto sotto.


Assemblate il tutto.

Ora è il momento di montarlo sulla macchina fotografica…


…e iniziare a divertirvi.

Nella seconda parte del tutorial i consigli sul come scattare (obiettivo, impostazioni ecc.)
By |2017-06-08T15:48:48+00:00Settembre 29th, 2011|Aggiornamenti|0 Commenti

About the Author:

Da sempre amante del bello e alla costante ricerca di ciò che è unico, nel 2010 mi innamoro dei gioielli personalizzati e decido di intraprendere questa bellissima avventura per creare un gioiello artigianale Made in Italy. Nel mio laboratorio nel cuore di Firenze, ispirato alle vecchie botteghe artigianali, creo il concept di ogni esemplare, forgio a mano i metalli e imprimo nel metallo i messaggi, lettera dopo lettera.

Scrivi un commento